Torna alla home
Click to ZOOM



Click to ZOOM


gio 27/10/16
Notizie da Via Gluck
Il Museo del Manifesto Cinematografico cerca una nuova sede. Inoltre e' nata un'associazione per la riqualificazione di Via Gluck e dintorni

Il Museo del Manifesto Cinematografico sarà a breve costretto a chiudere la sua attuale sede in via Gluck 45, causando per la nostra città la perdita di un patrimonio culturale e la dismissione di un archivio di oltre 150.000 manifesti e fotobuste unico nel suo genere in Italia. L'Associazione Atelier Gluck, che comprende e rappresenta il Museo, è quindi alla ricerca di una nuova sede insieme ad una cordata di associazioni della zona di Greco, che si sta arricchendo di numerose adesioni e che vede tra i promotori l'Associazione Amici della Martesana-Greco. Lo scopo è quello di richiedere al Municipio 2 e agli Assessorati competenti del Comune di Milano l'assegnazione della Palazzina Uffici Ex Mercato del Pesce di via Zuretti, di proprietà comunale lasciata per tanti anni in totale abbandono, in comodato d'uso gratuito alle associazioni della zona di Greco. La struttura, composta di due piani di circa 400 mq cadauno, potrebbe essere utilizzata per insediarvi il Museo del Manifesto Cinematografico per circa il 50/60% degli spazi fruibili, il rimanente 40/50% potrebbe essere destinato ad attività socio culturali con un mix di funzioni quali laboratori d'arte e di formazione, attività ricreative, ampliamento dell'attuale Centro Socio Ricreativo (Centro Anziani). Le Associazioni s'impegnerebbero a loro spese a redigere un progetto di ristrutturazione in accordo con gli Uffici Comunali ed a reperire in proprio finanziamenti provenienti da aziende, fondazioni, raccolta fondi etc. per le opere in progetto. Un "Comitato di Gestione" potrebbe essere costituito dai rappresentanti delle Associazioni e dell'Amministrazione Comunale per gestirne il funzionamento. L'augurio è che questa proposta interessante abbia successo!

----------------------------------------------

Si è costituito il comitato promotore per la costituzione dell'Associazione Amici della via Gluck e Dintorni, che dovrebbe comprendere commercianti, artigiani, professionisti dell'area compresa tra le vie Ferrante Aporti, viale Lunigiana, via Edolo, via Zuretti, largo San Valentino. Le finalità riguardano la promozione e il sostegno delle attività economiche, la riqualificazione del territorio, il rispetto della legalità. La rinascita dell'area intorno a via Gluck, che Adriano Celentano ha reso celebre in tutto il mondo, può avvenire attraverso la rivitalizzazione delle attività commerciali ed economiche in prossimità con la Stazione Centrale, luogo in cui transitano giornalmente oltre 320.000 passeggeri al giorno, e con i Magazzini Raccordati, che si avviano verso un'importante riqualificazione complessiva lunga due chilometri. Sono queste due opportunità da valorizzare e da non perdere, contando, però, anche su un preciso intervento di incentivazioni e facilitazioni da parte dell'Amministrazione Comunale. Naturalmente, tutto ciò, se attuato, non solo consentirebbe una ripresa del sistema economico locale con la creazione di nuovi posti di lavoro, ma svilupperebbe anche un ruolo di socializzazione e di presidio del territorio, migliorando la qualità di vita dei cittadini.

Fonte: NOI 2, Settembre 2016




COMMENTI DEI LETTORI

Sono spiaciuta xla chiusura del museo del manifestoe appoggio la proposta di valorizzare l'ex mercato del pesce.
maria tabacchi
da maria tabacchi (IP 151.48.17.171), gio 03/11/16


LASCIA UN TUO COMMENTO
Tuo nome e cognome (o nickname):
Controllo Anti-Spam
per confermare il tuo commento, scrivi in lettere minuscole
il numero che compare qui di seguito :
ATTENZIONE: OGNI MESSAGGIO LASCIATO SUL SITO VERRA' CONTROLLATO DALLA REDAZIONE PRIMA DELLA PUBBLICAZIONE
Prima di pubblicare il tuo messaggio assicurati che:
- non contenga link (verranno automaticamente cancellati)
- sia in tema e contribuisca alla discussione in corso
- non abbia contenuto razzista o sessista
- non sia offensivo, calunnioso o diffamante
La redazione si riserva di cancellare qualsiasi contenuto ingiurioso, volgare, illegale o comunque contrario al buon senso. La redazione non è responsabile dei contenuti dei commenti, che verranno controllati a campione e/o su segnalazione esterna. Il sistema di commenti, per come strutturato, non può garantire l'autenticità dei messaggi lasciati, per non violare la privacy degli utenti stessi.

Cerca:



Seguici anche su:






Area riservata

eXTReMe Tracker
Ideato da: Associazione 4Tunnel - info@4tunnel.it - Cod.fisc. 97672420151
Info e iscrizioni: portineria di Via Cavalcanti 8 (MI)
Gestione tecnica: webmaster@4tunnel.it
Tutela della privacy